Un mindset vincente,  è un mindset fondato sull’ownership, ownership che deve essere presente a tutti i livelli dell’organizzazione…

Se fosse solo il vertice ad avere capacità di innovazione e tensione verso i risultati, mentre il resto dell’organizzazione rimanesse inerte e insensibile di fronte alle crisi, che risultati otterremmo?

Solo quando riusciremo -in quanto leader- a favorire l’ownership in tutti i nostri collaboratori, a tutti i livelli, allora diventeremo un’organizzazione resiliente, capace di rispondere velocemente ed efficacemente ai continui cambiamenti e necessità di innovazione.  

Attenzione, però, per raggiungere tale risultato, è necessario favorire non solo l’ownerhship del risultato, ma anche quella del “come raggiungerlo. Ed è solo quando i dipendenti avranno anche l’ownership della strategia, che saranno in grado di mettere in campo -in maniera del tutto proattiva e propositiva- solo quei comportamenti funzionali al raggiungimento dell’obiettivo.

E spetta proprio a noi leader sviluppare in loro questa propensione!

Come?

Rispettando il principio delle tre E: elevata Efficienza, massima Efficacia, forte Eticità

  • Elevata Efficienza → Ciascuno si deve adoperare al fine di fornire un “prodotto finito” a chi arriva dopo di lui nella catena organizzativa. Quindi chi si occupa, per esempio, del data entry, lo deve fare talmente bene che chi dovrà elaborare poi questi dati, non avrà bisogno di chiedere chiarimenti.
  • Massima Efficacia → Ciascuno deve prendersi cura del raggiungimento dei risultati concordati. Quindi, una volta completato il suo compito e trasmesso i dati, non si fermerà, ma si accerterà che il task venga preso in carico da chi viene dopo e che vengano rispettati gli standard di qualità.
  • Forte Eticità → Ciascuno deve sviluppare comportamenti di collaborazione, superare l’idea del mio vs tuo e adottare una visione in cui il contributo di ciascuno -nella sua diversità- è essenziale per raggiungere tutti insieme l’obiettivo. Di fronte alla crescente complessità del mondo odierno solamente la collaborazione di cervelli può produrre risposte adeguate.

Cosa significa concretamente?

Ownership della strategia ownership estrema ASAP Italia 2

Significa che dobbiamo sempre comunicare chiaramente le nostre aspettative, non solo in termini di risultati attesi, ma anche di comportamenti richiesti.

Significa che dobbiamo sempre premiare i comportamenti in linea con il principio delle tre E; a volte basta un semplice “grazie”, altre volte possiamo esprimere l’apprezzamento di certi comportamenti in riunioni di team.

Significa che dobbiamo sempre dialogare con il nostro team, anziché impartite solo ordini e linee direttive, dobbiamo essere disponibili a ricevere domande e dare risposte, condividendo anche la visione, nonché la strategia aziendale, dando loro anche la possibilità di poter contribuire con idee e osservazioni personali.

 

Scritto da: Gertraud Bacher 

 

E tu, trovi difficile gestire i tuoi collaboratori in Smart Working e alimentare in loro l’ownership?

Se vuoi, attraverso il nostro Smarty Training Pack, possiamo supportarti!

Scopri di più!

 

Bibliografia
Brown, B. (2018). Dare to Lead: Brave Work. Tough Conversations. Whole Hearts, Penguin, London.