Facile scrivere un annuncio di lavoro che funzioni? Mica tanto! Il rischio di ritrovarci a leggere una serie infinita di CV non in linea è dietro l’angolo.

Come fare allora?

L'elaborazione dell'annuncio di lavoro è il primo step del processo di Talent Acquisition e, per evitare, da ambo le parti, inutili perdite di tempo, è necessario che questo sia il più efficace possibile, che trasmetta al meglio ciò che noi vogliamo e che possiamo offrire! In altre parole, dobbiamo trovare l'equilibrio perfetto tra l’essere chiari, specifici, concisi ma -al contempo- coinvolgenti.

Come scrivere quindi un annuncio di lavoro efficace?

 

1. Studia la Job Description1. Studia bene la Job Description

La Job Description è la descrizione dettagliata -e senza fronzoli- delle responsabilità e delle aspettative richieste dalla posizione e viene usata tendenzialmente a livello interno. Un annuncio di lavoro, invece, è una descrizione principale del ruolo, delle competenze e della cultura aziendale condito con un pizzico di marketing: la sua finalità è quella di attrarre, informare, comunicare e valorizzare ruolo, responsabilità, azienda valori e cultura!

Quando si scrive un annuncio di lavoro, è quindi fondamentale studiare prima la descrizione della posizione. Solo così sarà possibile poi fornire ai candidati target le informazioni che desiderano e di cui hanno bisogno… ma soprattutto valorizzarle!

RICORDA!
Se vuoi ricevere numerose candidature in linea evita di fare un mero copia e incolla della Job Description.

 

2. Utilizza un format breve chiaro e che vada dritto al punto2. Utilizza un format breve, chiaro e che vada dritto al punto

Poiché molti dei potenziali candidati leggeranno il nostro annuncio di lavoro da uno smartphone, un tablet, etc. durante il tragitto da casa o dopo il lavoro, la sintesi è la chiave del successo!

Usa paragrafi brevi, una frase e punti elenco per trasmettere il tuo contenuto. Inizia ogni punto elenco con un verbo, così da dare ritmo a ciò che stai comunicando.

RICORDA!
Gli annunci di lavoro tra i 700 e i 2000 caratteri ottengono fino al 30% in più di applicazioni.

 

3. Chiediti cosa desidera sapere il tuo candidato ideale3. Chiediti cosa desidera sapere il tuo candidato ideale

Il tuo annuncio di lavoro deve coinvolgere il tuo candidato e indurlo a candidarsi. Per raggiungere questo risultato è necessario identificare quali informazioni è necessario includere.

Nota bene: la struttura di un annuncio di lavoro può variare a seconda della posizione e del settore.

RICORDA!
Scrivere un annuncio di lavoro efficace sicuramente richiede un po’ più di tempo, ma disincentiverà i candidati non in linea a candidarsi e, in definitiva, risparmieremo più tempo di quanto ne avremo investito.

Grafico

 

4. Rendi lannuncio interessante inserendo immagini o altri contenuti multimediali4. Rendi l’annuncio interessante inserendo immagini o altri contenuti multimediali

A seconda del settore in cui stai reclutando e di chi è il tuo candidato target, potrebbe essere opportuno e utile includere elementi visivi interessanti all'interno del tuo annuncio di lavoro… hai mai pensato a Video-Annuncio?

RICORDA!
I contenuti visivi hanno l'80% di possibilità in più di essere notati!

 

5. Rendi lannuncio facilmente reperibile inserendo keyword5. Rendi l'annuncio facilmente reperibile inserendo keyword e scegliendo i canali giusti

Proprio come con una pagina web, il tuo annuncio di lavoro deve essere facilmente reperibile. Per aumentare la probabilità che venga letto, è fondamentale l’utilizzo di parole chiave legate, ad esempio, al tipo di lavoro, al ruolo e all’azienda, etc., ma anche la scelta dei canali giusti è fondamentale. E' importante, quindi, che il nostro annuncio sia presente non solo sul nostro sito, ma anche sui principali portali di ricerca lavoro (p.e. Jooble), sui principali social network (p.e. Linkedin), etc. così da poter raggiungere più facilmente e più velocemente il nostri candidati target. 

 

RICORDA!
Evita di esagerare, sia con l’uso di keywords (una presenza eccessiva potrebbe rendere complicata la “classificazione” dell'annuncio da parte dei motori di ricerca facendoci ottenere l’effetto contrario, ovvero essere poco accessibili), che con la scelta dei canali (la pubblicazione dell'annuncio richiede tempo pertanto è bene sì andare oltre al proprio sito, ma non farsi prendere dalla smania di onnipresenza, valutando piuttosto quali sono le "piazze" migliori che ci permettono di entrare in contatto con i candidati migliori).

Scritto da: Samuele Ditrani e Simone Miozzo

 

Hai bisogno di supporto nell’analisi e nell’elaborazione di job description e annunci?

Contattaci!

 

E una volta scritto l'annuncio di lavoro? Leggi anche: TRA SOCIAL RECRUITING E SOCIAL CV... occhio a ciò che pubblichiamo! 

CONSULTA IL CALENDARIO CORSI 2024
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER