Il tempo è una risorsa preziosa e limitata, che spesso viene sprecata o mal utilizzata. Solitamente veniamo sballottati dagli impegni e dagli eventi… solo in pochi riescono a gestirli veramente! Per diventare leader del proprio tempo occorre cambiare l’atteggiamento mentale.

 

Come fare? Ecco alcuni consigli utili!

 La gestione del tempo

Suggerimenti per il Capo

Per poter gestire al meglio il tuo tempo e quello dei tuoi collaboratori, verifica l’effettiva urgenza e importanza dei vari compiti.

Solo stabilendo un ordine di priorità riuscirai a organizzarti e a organizzare in maniera efficace ed efficiente le varie attività.

Evita di sottovalutare i compiti importanti, ma con scadenza a lungo termine: se continui a posticiparli, diventeranno anche urgenti!

Stabilisci dapprima i macro-obiettivi e, sulla base di essi, definisci quelli micro-, in maniera SPORT (Specific, Positive, Observable, Realistic, Time related).

 

Suggerimenti per il Dipendente

Chiediti sempre, prima di iniziare un nuovo lavoro, se l’approccio che adotti è quello migliore o se c’è una strategia più efficace ed efficiente.

Pertanto, verifica con il capo l’effettiva urgenza e importanza dei compiti che ti vengono affidati: è impossibile che tutto abbia la stessa priorità!

Individua, inoltre, quanto ti occorre per svolgere le singole attività ed evita di fare stime ottimistiche del tempo: c’è sempre l’imprevisto!

Infine, scrivi una to do list e concentrati su una cosa alla volta: inizia una nuova attività solo dopo aver terminato la precedente!

 

  

Vuoi scoprire come gestire al meglio i meeting?

Allora non perderti la pillola di martedì prossimo su "La riunione di lavoro"!

 

#ASAPsrl #hrlife #hr #growtogether #hiring #recruitment #recruiting #work #job #jobs #career #leader #timeleadership #timemanagement #lepillolediasap