#Riparto - News - ASAP Italia

 

Fino al 30 settembre 2022, saranno disponibili i finanziamenti del Bando #RiParto, un’iniziativa nata per promuovere il ritorno al lavoro delle lavoratrici madri.

Scopri di più sul bando e su come ASAP Italia può supportarti nella presentazione della domanda!

Il Dipartimento per le politiche della famiglia ha stanziato 50 milioni di euro per le aziende che mettono in campo azioni e strumenti per armonizzare le esigenze lavorative delle neo-mamme e per migliorare la conciliazione tra maternità e lavoro. Si tratta, dunque, di un'iniziativa, volta a promuovere la realizzazione di progetti di welfare aziendale, con il fine di sostenere il rientro a lavoro delle lavoratrici madri favorendo l’armonizzazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia.

E l’azienda cosa ne guadagna?

  • Migliora la reputazione e il clima aziendale: in un momento in cui i talenti sono molto contesi, diventa fondamentale riuscire a trattenerli e attrarli anche garantendo un work-life balance ottimale.
  • Migliora la produttività: avere persone che riescono a districarsi in maniera efficace ed efficiente tra impegni lavorativi e privati, permette di massimizzare gli sforzi e le performance.

 

Riparto grafico 1

 

#RiParto si rivolge a imprese, consorzi e gruppi di società che potranno presentare un progetto ad hoc, eventualmente anche in rete tra loro. Per accedere al finanziamento occorre presentare la domanda entro le ore 12.00 del 5 settembre 2022.

 

ACCEDI AL BANDO CON ASAP ITALIA!

ASAP Italia ti agevola supportandoti in tutte le fasi: co-costruiamo gli interventi più adatti per la tua realtà aziendale, ci prendiamo carico noi della preparazione della documentazione e dell’invio della richiesta e, poi, realizziamo gli interventi e ti restituiamo un resoconto finale.

 

Riparto grafico 2

 

Nello specifico, gli interventi da mettere in campo per sviluppare l’empowerment femminile e genitoriale potranno riguardare:

  1. Flessibilità oraria e organizzativa: Messa a punto di processi e formazione volti a sostenere il work-life balance: definizione di percorsi di accesso concreto allo smart working e fornitura di supporto alle lavoratrici che ne usufruiscono.
  2. Reinserimento delle lavoratrici dopo un periodo di assenza: Percorsi di formazione, di coaching o counseling per sostenere psicologicamente e accompagnare al rientro al lavoro dopo la maternità e/o il congedo parentale favorendo lo sviluppo professionale e la ripresa delle attività lavorative.
  3. Attività organizzativa, informative e di comunicazione volte a favorire la conciliazione lavoro - maternità: Analisi dei bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori; attività informative e campagne di comunicazione inerenti alla normativa a tutela della maternità e paternità; supporto alla fruizione degli incentivi e agevolazioni disponibili.

 

ACCEDI AI FINANZIAMENTI:

Vuoi approfittare di questi fondi e desideri ricevere supporto per presentare la domanda entro le ore 12.00 del 30 settembre 2022?

  

Contattaci

 

 

CONSULTA IL CALENDARIO CORSI 2022
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER