Press review

 

Sei stato nominato scrutatore, segretario, presidente, rappresentante di lista o di gruppo presso seggi elettorali? 

Sapevi che... hai diritto ad assentarti dal lavoro per il periodo corrispondente alla durata delle operazioni e i giorni di assenza sono considerati dalla legge, a tutti gli effetti, giorni di attività lavorativa?

Cosa significa?

 

«Non ho fallito. Ho solo trovato diecimila modi che non avrebbero funzionato», così Thomas Edison commentò i suoi diecimila tentativi che lo portarono, infine, ad accendere la lampadina elettrica

Anche Henry Ford affrontò due crac finanziari prima di fondare la Ford Motor Company, così come  l’esempio più citato dei giorni nostri è quello di Steve Jobs, il cui flop del 1984 lo portò a uscire dalla Apple e a rientrarci solo nel 1997 come CEO… il fallimento è dunque solo una tappa necessaria per arrivare all’innovazione e al successo? Se è così, allora perché noi italiani ne abbiamo così tanta paura?

 

Qual è il manager di cui le aziende italiane avranno più bisogno nel futuro?

Dai risultati del sondaggio realizzato dall’Osservatorio di “4.Manager”, durante i lavori di Connext, presentati nell’articolo “Gli Innovation Manager faranno la differenza” del Sole 24 Ore, il 97% dei rispondenti ha dichiarato che sarà lui, il Manager dell’Innovazione, la figura manageriale di cui necessiteranno di più nei prossimi anni. E a rispondere sono state 173 persone tra Imprenditori (30% rispondenti) e Manager (70% rispondenti).

 

 

"Quali sono le migliori carriere per il futuro? Come cambierà tutto? È possibile prepararsi per i lavori di domani, oggi?"

Molti di noi vorrebbero avere risposte definitive a queste domande, ma, naturalmente, nessuno può dire con certezza cosa ci riserverà il futuro.